13 marzo, 2007

EUFORICA

Sarà che fuori c’è un sole a palla, il mio ufficetto è luminoso, la primula sulla mia scrivania c’ha delle belle fogliette verdi ma oggi sono euforica. Assolutamente. Sisisisisisisi.
Ormai è conclamato no, son metereopatica e quindi oggi l’umore è up.
Anche se ripenso a papà che nel fine settimana avrà detto si e no dieci parole.
Anche se ricordo la litigata di mamma e nonna scaturita, ovviamente, per causa mia. Perché sembra che in famiglia sia diventata l’innominabile e appena chiedo a nonna se mamma le ha raccontato della bella sorpresa mi ha fatto Ricky venendomi a trovare scoppia il finimondo.
Anche se Ricky si mette in mezzo tra le due litiganti dimostrandosi decisamente più maturo di loro due (che insieme hanno quasi 140 anni) sollecitandole a contare fino a 10 prima di parlare.
Anche se quando ZioGigi mi viene a trovare domenica mattina, giusto per informarsi un po’ mi chiede come va il lavoro, cosa sto facendo ultimamente e se una cosa simile non la fanno anche a Venezia.

Ma oggi c’è il sole.
E non ho intenzione di intristirmi per questo.

Voglio pensare a NonnaLucy con i sui capelli tinti che, a 86 anni, mi racconta di quando andava a scuola e ci impiegava quasi un’ora e mezza a piedi. Voglio ricordarmi di come guarda la macchina fotografica in cui le sto facendo vedere una foto del NonConvivente e mi dice xe proprio un bel toseto però. Varda tegnerteo streto sa.
Voglio ripensare a quando sono arrivata in stazione domenica sera, e il non cane cesare vedendomi si è alzato su due zampe e, quasi alto come me, mi tirava la giacca per salutarmi.Voglio essere felice perché entrata in casa ho trovato la tavola apparecchiato e la pizza che il NonConvivente aveva comprato pronta per essere scaldata.

Insomma, oggi c’è il sole.

2 commenti:

medusa ha detto...

oggi c'è il sole, e si sta davvero bene.
un bacio!!!

Roberta ha detto...

Oggi c'è il sole ed io, come sempre, ho voglia di dormire!!!