12 ottobre, 2006

1..2..3 BUUUMMMM

Lo sapevo che non si poteva far finta di nulla.
Le cose non chiarite non spariscono magicamente. Restano sotto la superfice, come le braci pronte a prendere fuoco.
Una telefonata scatena la gioia di sentire la voce del non fidanzato, e una frase letta nella mail che mi ha scritto mi spara un pugno nello stomaco.

E la verità è sempre quella, non lo so più se mi va di avere una vita parella a quella di un'altra persona. Io voglio una vita in comune.

Peccato, ma almeno c'ho provato.

1 commento:

Mukkamannara ha detto...

NON FACCIAMO SCHERZI!
Almeno tu!
... hai un BELLISSIMO :-D
esempio negativo lì vicino.
Cerca di non seguirlo