02 aprile, 2008

C'HO LA TESTA CONFUSA

Secondo me è colpa dell’ora legale. O della diossina nelle mozzarelle di bufala, delle conferenze stampa dei candidati premier di ieri sera o dell’assegnazione a Milano dell’expo 2015.

Insomma di qualcosa deve pur essere colpa se sono praticamente caduta in letargo.

La sera mi addormento sul divano ancora prima della fine di Striscia o di Affari tuoi, a seconda dello zapping compulsivo del NonConvivente. Mi trascino in camera con un occhio praticamente già chiuso e mi accascio nel letto senza nemmeno mettermi in pigiama, priva di coscienza e di una volontà propria. Pure la consueta lettura serale è stata bandita.

L’unico a gioirne è il NonConvvente che si sente il re della casa perchè sceglie tutti i programmi televisivi che vuole e con una sfrontatezza senza pari sostiene che finalmente nella NonCasa c’è un po’ di silenzio.

Ma io dico!

4 commenti:

laGiusy ha detto...

verdeeeeeeeee

appena mi districo dai miei casini arrivo giù in liguria come uno tornado

beh no dai, era per dire


laGiusy

Verde ha detto...

giusy te lo dico eh, che se mi porti qui un tornado di metto in disordine tutte le pattine!!
oh passion

sonia ha detto...

Si chiama primavera Verde! Anvhe io ne sono colpita, malattia diffusa e finalmente soleggiata!

MISS VANIGLIA ha detto...

L'ORA LEGALE NON SI TOCCA!
che bello, tutta questa luce in più ... che ti viene voglia di non tornare a casa e di perderti alle Erbe davanti ad un aperitivo che diventa una scusa per prolungare vogliadifarnientepre-estiva&sproloqui con gli amici ... ;-)