24 luglio, 2008

HA QUASI UN MESE

... ma il suo papà non l'ha ancora abbracciato.

Nessun problema legato al parto fortunatamente, solo una questione logistica. Linda, la mamma, ha scelto di essere vicina ai genitori in SaudiArabia per il parto, visto che Khalid è spesso in giro per lavoro.

Ora lui non vede l'ora che arrivi venerdì prossimo, quando potrà abbracciare la sua nuova famiglia al completo.

Da quando, per puro caso, ci siamo ritrovati , io e Khalid ogni tanto ci scriviamo. Mi tenevo informata sulla gravidanza di Linda e gli chiedevo delle emozioni che provava sapendo che stava per nascere suo figlio.

Oggi, delle fredde parole in un monitor mi hanno improvvisamente catapultata in un luogo esotico a me sconosciuto, nel sorriso dai denti candidissimi che contrastano con la pelle scura di quel ragazzo che ho conosciuto tanti anni fa, che mi raccontava della sua senzaione di volare da quando sa di essere padre di un maschietto buono, che dorme e che mangia beato.

Benvenuto nel mondo, Mohammed.
Spero che tu possa diventare, grande forte e infinitamente buono come il tuo papà.

2 commenti:

elyweb ha detto...

Passo di qui per caso, ti rileggerò perchè il tuo blog mi sembra davvero carino!
A presto!
ely

Lucy ha detto...

:-) Vedo che anche tu sei tra varie gravidanze!!!