16 gennaio, 2009

L'UNICA VOGLIA CHE NON VORREI

C’è che oggi son nervosa. Inquieta. Sottilmente infastidita ecco.

E mica lo so perché.

Non posso nemmeno ricondurre tutto alla sindrome premestruale, che è decisamente lontana.

In una giornata così lo so cosa vorrei fare.

Vorrei chiudere il pc, uscire dall’ufficio e trovarmi miracolosamente a San Basilio, a Venezia. Camminerei lungo le zattere annusando l’aria che sa di salmastro e cose buone. Arriverei a metà e imboccherei Fondamenta Nani, evitando la prima colonna del palazzo che quando si era studenti e scaramantici si era convinti che passando di sotto non ci si sarebbe laureati più. Arriverei fino al ponte del Le Meravege e mi andrei a mangiare un tramezzino al baretto che fa angolo, che come li fanno a Venezia, i tramezzini, non li sanno fare da nessuna parte. Ecco, li seduta ad un tavolino vorrei essere in questo momento. Possibilmente assieme a LadyD, chiacchierando dei sui disperati amori e ridendo delle mie paranoie. Decidendo poi di uscire per andarci a prendere un caffè e un goloso bigné al cioccolato da Tonolo come ci piaceva fare.

Di solito si dice che sognare un po’ fa bene.

Invece perché a me fa un male cane?

11 commenti:

piattinicinesi ha detto...

la nostalgia è un dolore fisico...comunque i lcalini di Venezia li segno da parte per un prossimo tour ;))

tanaka ha detto...

Anche a me, ogni tanto, manca Venezia (ci ho fatto l'università)... però la nostalgia che fa male ce l'ho per Tokyo.
Grazie per i commenti... effettivamente dovrei aggiornare il blog ma lo sai, le desperate working housewives non hanno mai tempo :-( Nel frattempo ti ho aggiunta su twitter, se vuoi puoi seguirmi anche tu lì!

MyP ha detto...

Deve essere il periodo, perchè siamo tutti un pò nervosi ultimamente.
Dev'essere il periodo post-feste di Natale. Perchè ci si rende conto che le prossime vere vacanze sono solo tra più sei mesi.
Sigh!!!!

Miss Vaniglia ha detto...

la nostalgia è una "tara" ricorrente ... da valore a ricordi e affetti ...
comunque, anche se non sono veneziana, anche a me piacerebbe tanto un paperino della gottineria Do' Spade ... davvero i tramezzini delle calli sono unici ... sarà il grado naturale di umidità costante ... ;-P

mrsjones ha detto...

Se vuoi provare a cercare un luogo ed un sapore confortante anche qui sarei felice di condividerlo

Anonimo ha detto...

Fa così male perché oggi (o ieri, o ieri l'altro?) ti gira così... prossima volta, magari, sarà un bel ricordare...
jul

ela70 ha detto...

come ti capisco...vorrei aprire gli occhi e trovarmi lì...ma quando lo faccio mi trovo qui e fa tanto male...
un abbraccio
ps: sono tornata
elotta

Acer ha detto...

Magari se la smetti di morderti le dita mentre scrivi ti fa meno male.

Campanellino ha detto...

No Verdina... non fare così!
Se ti raccontassi che settimana di EMME che ho passato io.. e questa non sembra andare meglio :(
Ma su, non disperiamo: l'ottimismo è sempre in agguato!
Baci!

Anonimo ha detto...

I will not concur on it. I assume polite post. Specially the title-deed attracted me to review the whole story.

Anonimo ha detto...

Good dispatch and this post helped me alot in my college assignement. Thank you as your information.