14 gennaio, 2009

CHEF SI NASCE, BRUCIACCHIATORI SI DIVENTA

Appena arrivata a casa mi ritrovo il NonConvivente ai fornelli, teglia preferita extra large super antiaderente sul gas e una valanga di zucchine affettate sulla penisola pronte per essere grigliate.

“Ma tu non dovevi essere pieno di mal di testa e occhi brucianti al punto da aver voluto saltare la piscina?” – gli chiedo esterrefatta io, che mi aspettavo di trovarlo semi incosciente sul divano.

“Infatti sto malissimo, non vedi?”- replica lui socchiudendo gli occhi e assumendo l’aria sofferente di un moribondo – “ e nonostante questo sto cucinando, per te, per farti trovare qualcosa di pronto.”

L’implacabile paraculo non ha eguali e non demorde -“ Non mi merito nemmeno un bacino?”.

Sentendomi immediatamente una Verdina degenere e indegna di un tale tenero NonConvivente mi precipito ad abbracciarlo e baciarlo.

“ Si si c’hai ragione, sei un tesoro. Allora ora siediti e riposa un po’, che finisco di grigliarle io le zucchine” – mi offro candidamente.

“Ah no no!!"

"..."

"lo faccio io, che tu non le bruciacchi al punto giusto come piace a me!”.

6 commenti:

Acer ha detto...

Curano il mal di testa le zucchine bruciacchiate?

Verde ha detto...

ACER, cosa credi che siano i moment se non zucchine bruciacchiate liofilizzate e sbiancate??

Non-convivente ha detto...

Impunita

Verde ha detto...

TESOROOOOOOOOO
nessuno cucina le zucchine meglio di te ;-P

Miss Vaniglia ha detto...

FAN-TA-STI-CI

Non-convivente ha detto...

Continui cosi ti rimando a mangiare le zucchine CRUDE di mamma tua. :-(